MENU

MENU
italcementi

Italcementi, incontro tra Calenda e sindacati a Bergamo

4 ottobre 2016 • cemento, News

ITALCEMENTI: INCONTRO TRA CALENDA E SINDACATI A BERGAMO =
‘Accogliamo con interesse rinnovato impegno governo su vertenza,
HeidelbergCement si muova’

Milano, 3 ott. (AdnKronos) – È durato una quarantina di minuti
l’incontro di questa mattina tra il ministro dello Sviluppo economico
Carlo Calenda, il ministro dell’Agricoltura il bergamasco Maurizio
Martina, e i delegati della sede centrale di Italcementi e i
sindacalisti di Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil di Bergamo, alla
presenza anche dei tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Luigi
Bresciani, Ferdinando Piccinini e Amerigo Cortinovis.

Al confronto, che si è tenuto in una sala del Teatro Donizetti,
delegati e sindacalisti hanno illustrato i dettagli della vertenza e
mosso alcune precise richieste al governo. “Al ministro Calenda
abbiamo sollecitato una risposta circa la possibilità di prolungare la
Cassa integrazione straordinaria (cigs)” hanno riferito all’uscita
dall’incontro Luciana Fratus e Angelo Chiari della Fillea-Cgil, Danilo
Mazzola di Filca-Cisl e Giuseppe Mancin di Feneal-Uil di Bergamo.

”Proprio in merito a questa proroga, sappiamo che è stato firmato il
decreto per la costituzione della commissione relativa (per l’articolo
42 del Dlgs 148/2015) ma che non è ancora stato pubblicato sulla
Gazzetta ufficiale. Senza una proroga della cigs nel giugno prossimo
350 lavoratori della sede centrale più 225 degli impianti produttivi
verranno licenziati. Inoltre, la proroga aiuterebbe anche quei
lavoratori in prossimità della pensione che con il nuovo verbale sulla
previdenza (quello nazionale del 28 settembre) potrebbero risolvere la
loro situazione”, si evidenzia nella nota sindacale.

(Red-Sef/AdnKronos)

« »