MENU

MENU
construction

Voucher, stretta in edilizia

28 dicembre 2016 • News Territoriali

VITO PANZARELLA: “RECUPERARE UTILIZZO ORIGINARIO DEI VOUCHER E ABOLIRLI IN EDILIZIA.”

Vai all’articolo di Edilizia e territorio del Sole 24Ore

“Finalmente non siamo gli unici a sostenerlo: i voucher vanno aboliti in edilizia senza se e senza ma – è quanto afferma Vito Panzarella Segretario Generale FENEALUIL a proposito del dibattito in corso sui voucher.” Per Panzarella “la tracciabilità non è una soluzione o almeno non lo è per il nostro settore – afferma – dove la loro introduzione ha finito soltanto per favorire illegalità, avvantaggiare il lavoro irregolare e insicuro, alimentare precarietà, sfruttamento e caporalato. La tracciabilità – aggiunge – non permette di individuare una serie di abusi che vengono fatti proprio ricorrendo al loro utilizzo al posto del lavoro dipendente e questo non è possibile per un tipo di lavoro, come quello edile, per il quale è necessario avere non solo copertura assicurativa e previdenziale ma una specifica formazione alla sicurezza che solo il contratto di settore assicura.” Per il segretario resta fondamentale recuperare la funzione originaria con cui i voucher sono nati, limitando il loro utilizzo solo ai lavori occasionali, “solo così – conclude Panzarella – i voucher torneranno ad essere uno strumento per contrastare il lavoro nero e far emergere le irregolarità e non, invece, un’ulteriore escamotage per eludere controlli, sfruttare il lavoratori e danneggiare ancora di più un settore che ha già pagato un conto salatissimo alla crisi.”

 

 

 

 

 

 

« »