MENU

MENU
ITALCEMENTI 44444

Italcementi riavvia procedure

27 aprile 2018 • cemento, News

ITALCEMENTI RIAVVIA UNILATERLAMENTE I TEMPI DELLE PROCEDURE DI LICENZIAMENTO DI 62 LAVORATORI.

Si è svolto oggi l’incontro a Roma presso la sede di Federmaco tra la
direzione Italcementi e il Coordinamento nazionale delle RSU assistito
dalle Segreterie Nazionali di FENEAL FILCA e FILLEA.
L’azienda non si è resa disponibile ne a ritirare nè a sospendere la
procedura di licenziamento di 62 Lavoratori ( sede di Cementir a Roma e
rete vendita) come richiesto anche dal MISE nello scorso incontro tenutosi
il giorno 17 Aprile.
Il Coordinamento nazionale delle RSU e le Segreterie Nazionali di FENEAL
FILCA FILLEA hanno ribadito la richiesta di ritiro delle due procedure di
mobilità.
Le OO.SS. hanno deciso di richiedere un incontro con il Ministro dello
sviluppo economico Carlo Calenda avviando un confronto in sede
ministeriale che porti la direzione di Italcementi a trovare soluzioni
alternative a quella attuale.
Nelle prossime settimane si svolgeranno le assemblee in tutti i luoghi di
lavoro per illustrare ai lavoratori la paradossale situazione che si è
venuta a creare con le scelte unilaterali dell’azienda.
Il giorno 21 Maggio alle ore 15.00 si riunirà il Coordinamento nazionale
delle Rsu per valutare la situazione e il prossimo incontro con la
direzione aziendale si svolgerà il giorno 22 Maggio p.v. alle ore 10.00
presso Federmaco.
Il Coordinamento nazionale delle RSU e le Segreterie Nazionali di Feneal
Filca e Fillea chiedono al governo di intervenire per evitare che le
scelte di Italcementi ricadono sui lavoratori e sulle loro famiglie con la
perdita del posto di lavoro e senza ammortizzatori sociali.
La storia delle relazioni sindacali nel gruppo ha sempre registrato delle
convergenze che hanno consentito di gestire i processi di riduzione
occupazionale con gli strumenti idonei, preoccupa l’approccio
unilaterale della direzione aziendale Italcementi nell’attuale vicenda
che non può costituire un precedente nelle relazioni sindacali.

« »