MENU

MENU
costruzioni

Assemblea Ance 2019

30 ottobre 2019 • Edilizia, evidenza, News

PANZARELLA: SENZA UNA NUOVA POLITICA INDUSTRIALE LE COSTRUZIONI NON RIPARTONO.       

“Il rilancio del settore non può essere una scelta di secondo piano ma deve essere al centro dell’agenda politica e accogliamo con favore le parole di Conte oggi all’Assemblea Ance che sembrano andare in questa direzione. Servono però scelte chiare e interventi concreti – dichiara Panzarella – leader degli Edili Uil – per rimettere in moto il settore e ridare fiato a lavoratori e imprese. E per fare questo è necessario attivare politiche non solo di breve periodo, utili certamente a sbloccare i cantieri fermi, ma anche e soprattutto puntare su progetti di medio e lungo periodo per la modernizzazione del Paese, la riqualificazione del territorio e la manutenzione delle opere esistenti, la sostenibilità e la rigenerazione urbana.” Per il segretario è giusto ragionare su semplificazione e sburocratizzazione delle procedure ma “la revisione delle regole deve sempre puntare a migliorare la qualità del lavoro senza mai comportare una diminuzione dei diritti e un indebolimento della sicurezza, in un settore che ha pagato alla crisi un conto salato anche in termini di riduzione delle tutele. Solo con una vera politica industriale, sostenuta anche da interventi pubblici – conclude il segretario – si potrà davvero produrre più occupazione, stabile e sicura, promuovendo una reale ripresa del settore anche in termini di qualità e regolarità.”

« »